Aziende che assumono detenuti: ecco tutti i bonus

Le aziende che decidono di assumere carcerati avranno delle agevolazioni con bonus a disposizione

Il Direttore delle Entrate ha firmato un provvedimento datato 27 novembre 2015, nel quale sono stati forniti tutti i modi e i termini precisi per la fruizione del credito di tassa a favore delle aziende che vogliono assumere detenuti o persone che hanno avuto in passato problemi con la Giustizia Italiana. Il provvedimento è anche riferito a tutte quelle aziende che decidono di assumere detenuti in semilibertà che provengono dal carcere stesso e a tutte quelle imprese che svolgono un lavoro fuori dall’azienda stessa.

Il Ministro dell’Economia e delle Finanze e il Ministro del lavoro e delle Politiche hanno dato il via a questo provvedimento della legge. L’articolo 3 della Costituzione Italiana prevede un riconoscimento fiscale per tutte quelle imprese che assumono carcerati o internati in semilibertà e provenienti dal carcere, ma anche quelli ammessi al lavoro esterno in cui l’articolo 21 prevede anche il nuovo inserimento nella società.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here