Processo tributario telematico, Toscana ed Umbria le prime regioni

Il processo tributario telematico entrerà in vigore sia in Toscana che in Umbria da dicembre

Il processo tributario telematico entrerà in vigore dal 1° dicembre in due regioni italiane. Saranno Toscana e Umbria i luoghi dove questo procedimento prenderà il via tra pochi giorni che servirà ad assolvere il compito di agevolare la reciproca interazione tra le parti processuali e il rapporto che si viene a creare con le segreterie delle commissioni tributarie. Dopo Toscana ed Umbria il prossimo anno toccherà a tutte le altre regioni italiane fare entrare in vigore questo processo tributario telematico, che diventerà il punto fondamentale il portale web della giustizia tributaria. Ma come funziona questo processo? La registrazione è necessaria ed è stata interamente telematizzata con le proprie credenziali che saranno fornite tramite Pec, con alcuni controlli obbligatori. Per la registrazione che dovrete effettuare è necessario operare nel Sigit con una connessione internet, una casella di posta elettronica certificata e una valida firma digitale dell’utente.

Il processo tributario telematico è uguale a quello tradizionale in carta che continuerà nel tempo ad essere valido, grazie all’articolo 2 del dicembre 2013. La Pec, insieme alla firma digitale, è il funzionamento base del processo telematico tributario che riguarda la lettura di ogni campo contenuto nel file daticert.xml. I file che verranno trasmessi non dovranno essere superiori a 5 Mb e dovranno avere un formato Pdf/A-1 o Pdf /A-1b; un’assenza a tutti gli elementi attivi sui campi; un’assenza di restrizioni per tutte le operazioni di selezione di copia o delle varie parti di testo; la sottoscrizione della firma digitale dell’utente. Il processo telematico tributario avrà molte conseguenze anche sui giudici e sui segretari di sezione , che potranno aiutarsi con il Sigit e della firma digitale qualificata che sottoscriveranno tutti gli atti processuali. Positive saranno le conseguenze per la dematerializzazione sia di denaro che di tempo che comporterà molte garanzie per i vari fascicoli. Questo tutto il procedimento che riguarda il processo telematico tributario.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here