Fondi strutturali, grandi novità per il liberi professionisti

L’emendamento per i liberi professionisti sarà valido fino al 2020

Una grande novità ha regalato qualche speranza in più a tutti i liberi professionisti che operano legalmente in Italia e dopo anni di crisi sembrano riusciti a rimettersi sulla strada giusta grazie ad un emendamento tutto da leggere. Negli ultimi giorni sono stati resi noti tutti i Fondi strutturali europei che riguarderanno le annate che vanno dal 2014 fino al 2020. L’emendamento che riguarda l’articolo 40 del DDL Stabilità datato 2016 prevede che tutti i piani operativi dei seguenti fondi strutturali equivalgono a tutti i liberi professionisti, come esercitanti delle proprie attività economiche. Questo emendamento è stato emesso senza guardare la forma giuridica che ogni libero professionista ha scelto per la propria attività. Questa misura che è stata emessa in commissione riguarda sia tutti i Fondi strutturali sia per tutte le risorse che vengono erogate per lo Stato e le Regioni. La normativa avrebbe il compito di emettere finalmente fine a tutte le difficoltà che ogni anno incontra ogni imprenditore di se stesso e in possesso di un’attività commerciale a suo nome. Questa normativa potrà regalare ad ogni libero professionista di poter attingere sui fondi strutturali europei che verranno messi a disposizione, grazie alla presa di posizione dalla commissione avvenuta nella primavera dell’anno scorso, dell’allora vice presidente Antonio Tajani.

 

L’ex vice presidente della Commissione all’epoca è stato tra i primi a riconoscere che i liberi professionisti dovevano essere tra i primi destinatari di politiche per una crescita costante, attraverso la quale e grazie alle varie risorse comunitaria a disposizione, potranno così migliorare l’organizzazione dei loro servizi offerti al cliente. Questa è una cosa molto positivo e tutto grazie all’iniziativa che nella scorsa primavera il vice presidente della Commissione Antonio Tajani che è riuscito a fare valere le proprie giustizie ad ogni singolo libero professionista che sempre pieno di debiti ora potrà riuscire di usufruire di un fondo cassa messo a disposizione per le proprie umili esigenze.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here