Home NEWS Nuovi beni strumentali: Per gli acquisti 2016 si deduce il 140% del...

Nuovi beni strumentali: Per gli acquisti 2016 si deduce il 140% del costo.

Per il  2016 la legge di stabilità ha previsto una importante agevolazione sui beni strumentali (nuovi) acquistati da imprese e professionisti .

Nuovi beni strumentali: Per gli INVESTIMENTI 2016 si deduce il 140% del costo.

Per il  2016 la legge di stabilità ha previsto una importante agevolazione sui beni strumentali (nuovi) acquistati da imprese e professionisti.

Ai fini della deduzione degli ammortamenti il valore fiscale dei beni strumentali niovi è pari al 140% del costo pagato.

Infatti coloro che nel 2016 hanno intenzione di investire nella propria azienda o studio, la legge di stabilità 2016 (appena approvata) prevede un’agevolazione sulla deducibilità dell’investimento in cespiti ammortizzabili.

Il costo fiscalmente riconosciuto per nuove attrezzature e simili è aumentato del 40% del prezzo pagato.

Il beneficio fiscale potrà essere utilizzato sia da imprese che da professionisti e non potrà essere applicato per l’acquisto di immobili utilizzati  e per quei quei beni strumentaliil cui coefficiente di ammortamento sia inferiore al 6,5% e di taluni beni individuati dalla norma.

La maggiore quota di ammortamento deducibile é valida solo per IRPEF-IRES  ma non l’Irap.

Il risparmio fiscale è dell’11% per le srl, spa, sapa.

Per il diritto al super ammortamento rileva la data di consegna o spedizione del bene strumentale anche se ancora non pagato.

Per fare un semplice esempio se nel 2016 acquistate nuovi mobili e computer per ufficio per un costo di 10.000 oltre Iva, il costo deducibile in quote del 15% annuo si calcolerà su 14.000 euro.