Published On: dom, Ott 18th, 2015

Tasi e Imu: Grande risparmio per ricchi!

La politica di sinistra oggi funziona così: TASI E IMU VIA PER TUTTI RICCHI E E POVERI.

 Proprietari di ville principesche con piscina e con un reddito di 300 mila euro lordi l’anno, non pagheranno i giusti 3mila euro l’anno TRA TASI E IMU, così come non pagheranno le loro belle 20 euro i poveracci possessori di una stamberga. Questa è equità fiscale ?

Per capire appieno l’effetto reale del provvedimento di eliminazione di TASI e IMU basta vedere quanto risparmieranno i componenti dell’esecutivo compreso il premier: In media 2mila euro l’anno!!!

Non possiamo parlare certamente di conflitti di interesse, ma resta abbastanza SENZA SENSO la detassazione a pioggia non legata al reddito del proprietario.  

L’articolo 53 della Costituzione resta solo un numero vecchio, in vigore si, ma sorpassato! La progressività di imposte e tasse sui contribuenti in base alla loro capacità contributiva infatti imporrebbe il  carico fiscale commisurato al reddito del contribuente.

In questo caso non ci sarà la progressività dell’imposta eliminata per tutti  di TASI E IMU (come potrebbe essere quella dell’IRPEF, che sale di aliquota al salire del reddito in funzione dei bisogni primari tassati di meno) bensì la regressione: PIU’ SEI RICCO PIU’ RISPARMI.  

 

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Rivista Fiscale Web www.rivistafiscaleweb.it 2010-2017 all right reserved. Prodotto da MAP con sede in Sapri – via Nino Bixio 6 c.f. e p.i.: 05394410657.


Share