Published On: dom, Set 27th, 2015

Stop al redditometro dalla CTP di Sondrio.

La sentenza sul redditometro emanata dalla Commissione Provinciale di Sondrio, a favore del contribuente accertato, allevierà DI MOLTO le preoccupazioni dei contribuenti.

L’Ufficio non potrà più giustificare un accertamento nei confronti di un contribuente che dichiara spese superiori al proprio reddito.

La sentenza n. 70 del 12 giugno 2015 della Commissione tributaria provinciale DI SONDRIO è destinata a far discutere molto e a far modificare i programmi di controllo dell’Agenzia delle Entrate.

Il redditometro del Fisco che faceva molto male quando vi era grossa discrepanza tra tra redditi dichiarati e spese sostenute dal contribuente nel corso dell’anno fiscale, è stata bocciata dalla Commissione.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share