Proroga unico 2015: firmato decreto.

Il MEF con il Comunicato Stampa N° 121 di oggi appena diramato, ha ufficializzato la proroga dei versamenti derivanti da Unico 2015 dal 16 giugno al 6 luglio 2015. Solo per le attività con studi di settore approvati.

Anche quest’anno arriva la proroga degli ordinari termini di versamento delle imposte risultanti da Unico, dal 16 giugno al 6 luglio 2015, e dal 7 luglio al 20 agosto con maggiorazione.

La proroga appena firmata riguarda solo i contribuenti che esercitano le attivitá per le quali risultano somo stati approvati gli studi di settore, da allegare al modellp Unico.

La proroga appena disposta interessa sia i soggetti che esercitano le attività con studi, sia i contribuenti per i quali è inapplicabile o escluso lo studio di settore medesimo. Interessati alla proroga di Unico anche coloro che adottano il regime fiscale agevolato previsto dall’art. 27 del dl. 98/2011, e i lavoratori in mobilità, così pure le attivitá che determinano il reddito in maniera forfettaria, e i soci di società di persone o di società di capitali in regime di trasparenza fiscale.

Restano fermi i termini di versamento delle imposte derivanti da Unico del 16 giugno e 16 luglio (con maggiorazione dello 0.4%) per quei contribuenti o enti che siano privati o per i quali non sia previsto lo studio di settore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here