Published On: mer, Dic 24th, 2014

Nuove ISEE 2015 spiegato dall’INPS.

Nuove regole ISEE dal 1° gennaio 2015: L’INPS le spiega i particolari.

La Circolare INPS n. 171 del 2014 fa luce sulle nuove regole che riguarderanno l’ISEE a partire dal prossimo 1° gennaio 2015.

Le nuove disposizioni sono state introdotte dal Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 159/2013 e come detto prenderanno piede dal 1° gennaio 2015.

Resta uguale il metodo di calcolo dell’ ISEE e la definizione di «Indicatore Situazione Economia Equivalente» dato dal rapporto tra ISE (Indicatore Situazione Economica) e scala di equivalenza, che è dato dalla somma di tutti i redditi  del nucleo familiare a cui va aggiunto il 20% del patrimonio mobiliare e immobiliare diviso la scala di equivalenza in base al numero dei componenti lo stesso nucleo.

Le novità invece che riguardano l’ISEE 2015 sono:

1) Lo sdoppiamento dello stesso in più indicatori in relazione alla prestazione richiesta. Quindi ci sarà un indicatore che riguarda la riduzione delle spese universitarie, un’altro che riguarda le esenzioni mediche e così via…

2) Scende la franchigia sul patrimonio mobiliare (Isp).

3) NOVITA’ RILEVANTE, per l’ISR, è l’obbligo adesso di indicare anche i redditi esenti e proventi già tassati, ed ogni altra fonte di reddito  anche esente, soggetta ad altra struttura impositiva o ricevuta dall’estero.

Giro di vite quindi sulle prestazioni legate all’ISEE,  a cui si aggiungeranno  controlli accurati in riguardo ai redditi dichiarato e al patrimonio mobiliare e immobiliare POSSEDUTO!… Per i quali si consiglia di essere molto  precisi  a pensa di sanzioni amministrative e PENALI.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share