Flat tax, ici, condono ci salveranno dal debito pubblico inarrestabile.

60

Il debito pubblico è il vero problema dell’Italia, ma nessuno ne parla…. secondo te perché? Eppure aumenta di circa 300 milioni di euro al giorno! Solo la flat tax, il ritorno all’ICI, e il condono per coprire le minori tasse salveranno la popolazione dal default dei conti personali per salvare i conti, anzi i debiti statali!

La rilevazione di Bankitalia: ad ottobre, il debito pubblico del nostro Paese è arrivato a quota 2.157,5 miliardi di euro (+87,7 miliardi nei primi dieci mesi dell’anno 2014). Un aumento che deve preoccupare il nostro Paese, chiamato a rispettare i target di bilancio stabiliti dall’Unione europea e a pagare gli interessi maturati sul debito.

Ma oggi a dicembre 2014, non ne parla nessuno, oggi è a 2.201 miliardi di euro —– in progresso —- cioà in aumento. Ma la domanda che mi faccio….. è questa chi lo pagherà? Lo Stato penso proprio di no, i cittadini hanno i propri risparmi che sono 4 volte il debito…! E’ una soluzione…. e forse per questo che i mercati sono tranquilli! Spero di no per noi cittadini normali, noi cittadini che ci alziamo per andare a lavorare onestamente, che lo facciamo con il cuore per i nostri figli ! Noi non abbiamo unioni a caste  o abbiamo santi in paradiso di basso profilo etico! Ma questo non importa…

Non se ne parla del debito pubblico perché si sa da dove prendere i soldi per coprire il debito pubblico  quando i nostri creditori ci chiederanno il rientro! Dal risparmio privato degli italiani, ben quattro volte maggiore dello stesso super debito!

Credo che tu non voglia,  come me e come molti altri italiani,  solo “la fiction politica” e le menate inutili ….. ma ti aspetti ben altro….. Fatti, non parole, numeri positivi  immediati urgenti…!

Da chi ostenta l’uscita dalle paludi!

La maggior parte di noi, ossia della popolazione credo che diventerà un numero progressivo, ossia diventeremo tutti uguali ! Né ricchi né poveri (una specie di cinesi), ma ognuno vivrà al limite  della sopravvivenza economica!

Con questi numeri, inesorabilmente, questo sarà il nostro futuro, e quello dei nostri figli!

La dimostrazione? Il debito pubblico !

Vedete (dalla foto sotto) a quanto era arrivato il debito  pubblico il giorno 17 dicembre 2014 alle ore 22.17….a 2.201,956 miliardi di euro !

E controllate la differenza in questo momento dal sito www.italiaora.org.

Il 17 12 2014 ore 22.27 dopo dieci minuti era 2.201,959 miliardi di euro…..! 3 milioni in più (in 10 minuti)  che per 24 ore fanno 398 milioni di media…. Al giorno!!!

Questo perchè gli interessi – anche di notte – accumulano altro debito,,, è normale…

Ma ciò è la prova e la dimostrazione che chi ci governa ha conseguito uno schiacciante fallimento politico !

Inconfutabile come i numeri, ed  anche i sostenitori del pd… non potranno dissentire..

Non potranno dire che non siamo andati a picco… !

Quindi con una semplice proporzione, dicevamo,  mediamente il nostro debito pubblico aumenta di 398 milioni di euro al giorno ! (Quando si è insediato Mario Monti (a novembre 2012) il nostro debito pubblico era a 1981 miliardi di euro. Ora è di 2202 miliardi di euro…. E’ aumentato di 221 miliardi di euro in giusto 2 anni… ma avendo riempito di maggiori tasse (vedi IMU), di minori pensioni, di minore esenzioni l’intera popolazione.. C’era da aspettare almeno che “le lacrime e sangue” almeno servissero a qualcosa,,, No, ti dico che non sono servite a nulla,,, il debito pubblico aumenta sempre e le tasse aumentano ed aumenteranno sempre…

Perchè? Si interviene sempre su provvedimenti che non guariscono il cuore dei problemi del nostro Paese,,,,:

L’ABNORME PRELIEVO FISCALE, CHE TOGLIE SOLDI AI CONSUMI, ALLE IMPRESE, AI LAVORATORI A TUTTI!

Allora secondo me (e sono sicuro anche secondo te) non saranno le riforme a salvare l’italia, non sarà renzi che obbedisce all’europa, non sarà il capo dello stato, e neanche salvini … Saranno le azioni per l’introduzione di una flat tax al 15-18 % e il ritorno all’ici al posto dell’imu per far ripartire l’edilizia e il settore immobiliare, che permettera’ di fermare questa picchiata inesorabile.. Del nostro debito pubbico… Che portera’ tutti a dover esborsare di tasca propria i soldi per farlo diminuire…. Vedrete..!

Perché i creditori di  metà di quel debito, sono le banche tedesche, francesi e americane… Per questo ci lasciano morire! Non interessa questo, interessa recuperare il proprio credito…

Come ha scritto “lavoce.info” l’idea di una flat tax è improponibile perché occorrono 100 miliardi di minori entrate del primo anno… O di maggiori risorse!

M a mali estremi estremi rimedi !  Con un condono fiscale, edilizio, contributivo e esattoriale si possono recuperare questi 100 miliardi occorrenti!

L’unico modo quindi, a mio modesto parere, per fermare questa ripidissima discesa dell debito pubblico (equo non equo,,, vivere o morire)  e’ introdurre il condono! E’ l’unica via di uscita per te, per noi !

Il resto è tutta melina politica… I nostri creditori di cui sopra contano sul tuo risparmio privato, sui nostri risparmi privati, sui piccoli risparmi privati di tutti gli italiani, che sono la bellezza di 4 volte il debito pubblico..

E su questo si andranno a rivalere…

Se il debito pubblico e’ di 2.200 miliardi e i risparmi degli italiani sono di 8.800 miliardi… Non c’e’ rischio per coloro che hanno in mano i nostri titoli… Bastera’ commissariare e emettere provvedimento di prelievo dal tuo conto, dal  mio conto, da quello di 60 milioni di cittadini….

Meditiamo quindi su cosa è meglio per la maggioranza di noi cittadini, non per la casta e per l’europa!

Controllate a quanto è oggi il nostro debito pubblico, vi prego !!!

Http://www.italiaora.org

 

(Visited 6 times, 1 visits today)

_________________________________

_________________________________



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here