730 precompilato: Governo senza vergogna.

Il Governo Renzi promette di inviare nel 2015 30 milioni di dichiarazioni dei redditi precompilate con i dati acquisiti dalla dichiarazione precedente.

Voi vorreste sapere a cosa servono ? A nulla PER ESSERE ESATTI.

E’ un puro bisogno di ermafroditismo politico, di autocombustione, di presa per i fondelli a milioni di concittadini.

Sarebbe molto utile invece per il contribuente ricevere per posta il Cud Inps che non viene PIU’ inviato A CASA, MA BISOGNA RITIRARLO AD UNA SEDE INPS, OPPURE ESSERE IN POSSESSO DEL CODICE PERSONALE INPS E SCARICARLO DAL SITO (PENSATE AGLI ANZIANI). MAGARI si potrà dimenticare di andarlo a ritirare e allora il povero pensionato si becca una bella sanzione per omessa dichiarazione.

Oppure a molti che hanno percepito l’indennità di disoccupazione e non sanno che bisogna ritirare il CUD e controllare se sono soggetti alla presentazione della dichiarazione dei redditi. (SI VA IN MULTA PERCHE’ L’INPS RISPARMIA IL COSTO POSTALE SENZA NEANCHE PUBBLICIZZARE LA NECESSITA’ E LE MODALITA’ DI RITIRO DEL CUD).

Bisogna dotarsi di codice Pin INPS, SEMPRE CHE LO SI SAPPIA,  per stamparlo dalla propria area riservata del sito INPS.

Sono molti i 90enni supertecnologici ……

Sarebbe ANCHE molto utile non recapitare ai poveri concittadini cartelle esattoriali illegittime.

In questo contesto RENZI vuole camuffare la propria decable politica CON AUMENTI CONTINUI DI TASSE,  con il populismo fiscale.

Le dichiarazione precompilate non hanno nessun vantaggio in quanto oltre ai redditi percepiti bisogna anche verificare se si hanno figli nati nell’anno, se la moglie è ancora a carico, se si hanno  spese da dedurre intestate al coniuge o ai figli, chi decide di prendersi la detrazione per i figli a carico e tante altre varianti che inevitabilmente cambiano la dichiarazione rispetto all’anno precedente. E allora a cosa serve ? Se bisogna cambiarlo senza ombra di dubbio….

Vergogna a noi che ci crediamo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here