Published On: mar, Apr 15th, 2014

Nota integrativa ora elaborabile in xbrl.

NOTA INTEGRATIVA in XBRL.

Pubblicata anche per la nota integrativa la nuova tassonomia in x.b.r.l., che quindi  sarà elaborabile in formato XML, anche se in via sperimentale.

In data 9 aprile 2014 è stata pubblicata sul sito dell’ xbrl italia (http://www.xbritalia.it)  la nuova tassonomia per la nota integrativa che permetterà di digitalizzarel’intero bilancio d’esercizio in formato XBRL – eXtensible Business Reporting Language – vale a dire nel linguaggio estensibile derivato dalla tecnologia XML.

Per l’anno 2014, quindi, per scopi di sperimentazione sono disponibili le tabelle tassonomiche per la nota integrativa sia per il bilancio d’esercizio in formato ordinario che per quello abbreviato.

Quindi il sito di XBRL Italia (http://www.xbrlitalia.it) consentirà di depositare solo in via facoltativa, sperimentale e non  sostitutiva del formato PDF/A  l’intero bilancio d’esercizio in formato Xbrl.

La nuova tassonomia riguarda – come detto – sia al bilancio ordinario che quello abbreviato: la prima versione contiene 52 tabelle che, in caso di forma abbreviata, si riducono a 25 . E’ stata inoltra prevista  la possibilità di indicare per migliore esplicazione dell’azienda singole tabelle del rendiconto ordinario, anche per quello elaborato beneficiando delle semplificazioni di cui all’art. 2435-bis c.c.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share