Renzi: “andiamo avanti con legge elettorale”. Merola: “chiedete il permesso agli elettori”.

Renzi: “sulle riforme e legge elettorale non accettiamo ultimatum, tanto meno da Brunetta”. Se Forza Italia non ci sta, ce la faremo da soli in Senato! Merola: «andate a casa e chiedete al popolo la legittimazione a governare con o senza nuova legge elettorale».

Così la risposta del premier Matteo Renzi al capogruppo di Forza Italia alla Camera Renato Brunetta, che questa mattina aveva dato dichiarato : “La legge elettorale  dovrà essere convertita in Legge prima di Pasqua altrimenti salta il patto con Berlusconi”.

” Un avvertimento che è stato classificato come uno scherzo a titolo personale. E ‘ un’idea di Brunetta , il testo delle riforme della legge elettorale deve ancora essere esaminato dalla commissione del Senato e per Pasqua mancano 10 giorni ” ha commentato Maria Elena Boschi .

Nessun cambiamento di programma per il governo. Prima occorre l’ok di Palazzo Madama in prima lettura , entro il 25 maggio ( data delle elezioni europee )  poi il disegno di legge che sopprime il Senato elettivo e recante modifica del titolo V della Costituzione.

nota di Pino Merola

Un governo delegittimato sia nella sostanza che nella forma, deve andare a casa e presentarsi agli elettori, con qualsiasi legge elettorale, e non con quella che “serve per vincere”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here