Home NEWS Cuneo fiscale: Renzi dice “Io i soldi li ho”, ma ci sono...

Cuneo fiscale: Renzi dice “Io i soldi li ho”, ma ci sono i frenatori.

Sulla riduzione del cuneo fiscale, c’è un giallo sui 10 miliardi che occorrono. Renzi ha dichiarato “Io i soldi li ho, fino a 20 miliardi” mentre i tecnici del MEF comunicano che mancano coperture certe. Chi ha ragione?

Senza fare nomi MATTEO RENZI si è scagliato contro coloro che sostengono che non ci siano le coperture per la riduzione da 10 miliardi del cuneo fiscale, ma certamente si riferisce ai tecnici del Ministero delle Finanze che continuano a dichiarare la mancanza di coperture certe per poter deliberare in CDM la riduzione del cuneo fiscale sul lavoro.

Il Premier oggi è inalberato e sbotta contro il Ministero dell’Economia da cui fanno sapere che non ci sono le coperture per la riduzione di IRPEF  e cuneo fiscale. Il premier sostiene invece il contrario “Io i soldi li ho, fino a 20 miliardi”.

Dopo la giornataccia con cui ha portato a casa l’approvazione della Legge elettorale (contro i franchi tiratori del suo PD) come concordata “a due” con Silvio Berlusconi, continuano le difficoltà di Renzi sulla riduzione del cuneo fiscale per 10 miliardi di euro (che dovrebbe essere deliberata oggi dal  Consiglio dei Ministri) ma che sta trovando sulla sua strada il dissenso dei tecnici dell’economia, che consigliano un rinvio in quanto le risorse occorrenti non hanno copertura certa.

Secondo Renzi si tratta di puro ostruzionismo e ha dichiarato “Basta con le resistenze e i dubbi  dei frenatori: ho le cifre qui davanti, posso entrare nel dettaglio, ma non capisco chi abbia interesse a metterlo in dubbio».

Non fa nomi ma è chiaro che coloro che non sono d’accordo son di stanza al MED e per l’intera giornata  hanno fatto sapere con più comunicazioni che “non c’è ancora niente di valido,  la spending review rilascerà i suoi effetti in un lasso di tempo piuttosto lungo e comunque i tagli non saranno  indolore”.

Il ministro Pier Carlo Padoan  sarà oggi a Palazzo Chigi per confrontare i numeri, e con pochissimo tempo a disposiziojne, si inizierà il Consiglio dei Ministri che dovrebbe varare il piano di riduzione da 10 miliardi del cuneo fiscale.

Alla fine della giornata, come ha scritto il sole 24 ore fonte di questo contributo, sembra che il Consiglio dei Ministri dovrebbe partorire un piano per la riduzione del cuneo fiscale più che un provvedimento certo.

Vedremo!