Renzusconi: Cuperlo molla la Presidenza.

29

Arriva la prima bastonata per Matteo Renzi. Gianni Cuperlo ha rimesso le proprie dimissioni da Presidente del PD!

Nel rispetto istituzionale CUPERLO ha letto le motivazioni delle dimissioni nelle aule del Parlamento: “Lascio perché non posso pensare a un partito che poggi la sua forza su linguaggio e sul pensiero”.

Voglio essere libero di poter dissentire, applaudire e disapprovare una concezione del Partito che lo porterà – credo – all’annullamento, ossia la concezione di Matteo Renzi.

Aggiungiamo che il segretario è persona tutta da scoprire e sembra (sperando di sbagliarci) tutt’altro che umile e democratica, diremo alla “cavaliere”.

Le dimissioni di Gianni Cuperlo, certamente avranno un seguito!

E quella che ieri sembrava una vittoria politica del “segretario”, oggi diventa una debacle, soprattutto se i suoi elettori delle primarie lo vedranno in una veste molto diversa, rispetto al RENZI umile e disponibile al confronto democratico.

(Visited 1 times, 1 visits today)

_________________________________

_________________________________



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here