Home IMMOBILI Milleproroghe: sfratti rinviati al 30 giugno 2014.

Milleproroghe: sfratti rinviati al 30 giugno 2014.

Nel MILLEPROROGHE arriva “la proroga degli sfratti esecutivi”

I provvedimenti di sfratto (per contratto di locazione scaduto) relativi ad immobili adibiti a civile abitazione sono stati nuovamente differiti al 30 giugno 2014.

Il rinvio degli sfratti è stato disposto dall’art. 4 c. 8 del decreto mille-proroghe, allo scopo di dare aiuto a quelle famiglie con problemi economici mediante la proroga dell’esecuzione.

La sospensione degli sfratti riguarda solo i rilasci da eseguirsi nei confronti dei locatari residenti in capoluoghi di provincia o in comuni ad alta densità abitativa e con più di diecimila residenti.

Per poter ottenere la sospensione degli sfratti  gli interessati dovranno dimostrare di avere un reddito familiare non superiore ad euro 21.000 o figli a carico o nel cui nucleo familiare vi siano soggetti con età superiore a 65 anni, o conviventi malati terminali o portatori di handicap con invalidità superiore al 66%, purché senza altra abitazione disponibile alle esigenze del nucleo familiare nella regione di residenza .
Il locatore può comunque contestare la sussistenza in capo al conduttore dei requisiti richiesti per la sospensione dell’esecuzione.