Home FISCO Affitti da pagare solo con bonifico o assegno: emendamento al ddl stabilità.

Affitti da pagare solo con bonifico o assegno: emendamento al ddl stabilità.

L’emendamento al Ddl Stabilità tira fuori un’altra norma giusto per semplificare la vita ai contribuenti (si fa per dire!) senza che “per inciso” servirà a scovare le evasioni sugli affitti: le pigioni potranno essere pagate solo con mezzi diversi dal contante, anche per somme inferiori a mille euro.

Il Presidente di Confedilizia (giustamente) ha puntualizzato che la maggior parte degli affitti hanno contratto regolare e dichiarato e il canone è già pagano tramite bonifico bancario o postale.

Il problema sarà l’aggravio di ulteriori costi sia per i locatori che  per i locatari che non hanno un conto corrente (che fino ad oggi sembra non sia un obbligo!).

Persone anziane e extracomunitari non hanno ─ in moltissimi casi ─ un conto corrente, e il provvedimento, che a quanto sembra dovrebbe passare, creerà ulteriore aggravio di costi a carico degli inquilini. Oltretutto perchè l’obbligo di pagamento degli affitti con mezzi tracciabili riguarda qualsiasi somma anche inferiori a mille euro.

A parere di chi scrive la disposizione non servirà a scovare le evasioni diffuse nel campo delle locazioni.

E’ chiaro che chi evade gli affitti viene pagato solo per contanti,  allora a cosa serve questa regola velleitaria nei confronti di coloro che pagano le tasse ? Gravandoli di ulteriori costi e fastidi?

fonte il sole 24 ore on line