Nella notte degli esami Letta ottiene la fiducia al ddl stabilità, anche senza Fi.

Letta ha superato la notte quella degli esami; al Senato con 171 voti a favore e 137 contro, è riuscito a spuntare LA FIDUCIA anche senza l’appoggio dei forzisti.

Si alla fiducia a palazzo Madama al maxi-emendamento al ddl stabilità per la prima volta senza il Cav, e si alla verifica delle mini-intese.

La mossa del cav di ritirarsi dalla maggioranza (proprio nel votare la legge di stabilità) aveva soprattutto lo scopo di verificare i numeri del senato in vista del voto sulla sua decadenza fissato per stasera.

Il Cav sembra quindi K.o. Sia al governo che al senato.

la Legge di stabilità passa il primo scoglio ottenendo la fiducia al senato ed è ora attesa a Montecitorio, dove almeno non ci sono problemi di numeri.

Approvati la nuova IUC, il reddito di cittadinanza, la deducibilità al 30% dell’imposta ex IMU sui capannoni.

Per la decadenza del cav, che sembra certa, non ci metteremmo la mano sul fuoco. Bisogna vedere se l’allontanamento di Alfano è realtà o un altro gioco del cavaliere.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here