Published On: lun, Ott 21st, 2013

Invii irregolari «Beni in godimento ai soci e finanziamento soci» con sanzioni fino a 2065 euro.

L’irregolarità nella comunicazione del “finanziamento dei soci all’impresa” o dei “beni concessi dall’impresa ai soci” sarà penalizzata con una sanzione  da 258 a 2.065 euro, oltre al reale rischio di verifica fiscale in sede.

Il Provvedimento istitutivo dell’obbligo, n. 94904 emanato dal direttore dell’Agenzia delle Entrate in data 2 agosto 2013,  ha previsto due tipi di comunicazione con lo stesso modello; a cui sono obbligate le imprese, e che in caso di irregolarità (nella dichiarazione dei dati o della trasmissione) saranno multate con una sanzione fino a 2065 euro.

Le due comunicazioni riguardano la trasmissione all’Amministrazione dei dati riguardanti:

– i beni concessi in godimento a soci o familiari ─ da parte dell’impresa o dell’imprenditore;

– il finanziamento ottenuto dall’impresa ─ erogato da parte dei soci o dei familiari.

Il modello è lo stesso per  entrambe le tipologie di comunicazione.

Le due comunicazioni ─ da inviare entro il 12 dicembre 2013 ─  pur essendo diametralmente diverse, tendono a scovare entrambe  “elusioni fiscali o evasioni fiscali”.

Infatti con la comunicazione dei beni concessi in godimento ai soci, l’Amministrazione vuole essere portata a  conoscenza di quali beni l’impresa abbia concesso il godimento, al fine di verificare se ci sono illegittime deduzioni di costi ed IVA, per cespiti che invece occorrono esclusivamente a uso privato.

Le sanzioni sono diverse:

–  per  la “comunicazione dei beni utilizzati dai soci o familiari” si prevede una sanzione pari al 30%, in caso irregolare o omessa presentazione,  che va da 258 a 2065 euro.

– per la “comunicazione dei finanziamenti e capitalizzazioni erogate dai soci”, invece, le irregolarità sostanziali dei dati non prevedono una sanzione specifica,  ma l’Ufficio potrà richiedere notizie all’impresa ai fini di innescare una verifica fiscale,  e la sanzione indicata per i beni in godimento potrà essere comminata solo per irregolarità formali nella trasmissione telematica.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share