" />

“Crisi italiana in peggioramento” lo ha detto Olli Rehn.

“Crisi  italiana in peggioramento con dati economici negativi a causa dell’instabilità politica” Questo l’avvertimento del commissario UE agli affari economici Olli Rehn lanciato all’Italia.

Fonte Tiscali News

“Le ultime rilevazioni economiche sull’andamento della crisi italiana non sono positivi, e per aspettarsi il ritorno della ripresa è necessaria la stabilità politica”: questo il monito del commissario Ue Olli Rehn di avvertimento al nostro Paese.

“L’Italia è in piena bagarre politica, sappiamo che l’esecutivo italiano ci ha garantito impegni che sta portando avanti contro la crisi , ma adesso è indispensabile evitare instabilità politiche e focalizzare le energie per i provvedimenti necessari a realizzare le  riforme economiche, perché questo è ciò che occorre contro la crisi italiana/strong>”. Continuando Rehn da detto “In principale modo perché abbiamo analizzato gli ultimi ‘numeri’ dell’economia Italia e non sono buoni”: la crisi italiana non accenna ad invertire la rotta, gli ultimi dati dicono che il PIL è ancora in calo dello 0,2%  nel secondo trimestre 2013 ” ha concluso Rehn.

Questo a supporto di quello che abbiamo detto nel precedente articolo (Letta: aumento spread per instabilità costa 1,5 miliardi).

Chi è di troppo si faccia da parte.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Archivi



Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi