Da dicembre i medici invieranno all’INPS il certificato di gravidanza.

Con il decreto «del fare», saranno i medici a dover fare le trasmissioni telematiche del certificato di gravidanza e di interruzione, direttamente all’INPS in via telematica.

Il certificato di gravidanza, quini non solo redatto ma anche inviato all’INPS dal proprio medico curante,  dovrà  indicare la data presunta del parto per poter calcolare i 5 mesi di astensione obbligatoria dal lavoro.

Le nuove modalità di trasmissione TELEMATICA, già operative per i certificati di malattia, saranno ATTUATE dopo l’emissione del decreto interministeriale LAVORO-SALUTE-ECONOMIA previsto per dicembre.

Come per il certificato di gravidanza, il medico curante, dovrà produrre on line anche il certificato di interruzione della gravidanza.

Il datore di lavoro potrà chiedere la documentazione direttamente all’INPS, che intanto l’avrà ricevuta dalla struttura sanitaria.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here