" />

E’ guerra sulla decadenza del “Cav”.

Angelino Alfano – foto Ansa

una vera e propria guerra d’indipendenza (da tutti) quella del “Cav” per la “sua non decadenza”.

Non sarà così facile liberarsi di Berlusconi. Parte la strategia fatta di varie tappe e spintoni per trovare una via, un buco, che salvi il cavaliere dalla decadenza.

Schifani minaccia: “Decade Silvio,  cade Letta”.

Alfano: “Per noi la Legge Severino è retroattiva”, quindi non può essere applicata a Berlusconi e al suo caso.

Cancellieri: “Occorre fare ricorso alla consulta”.

Insomma è in corso “una guerra sulla decadenza”, e alla fine una strettoia si trova, anzi un “armistizio”.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.








Archivi