Published On: ven, Ago 30th, 2013

Eliminata IMU ritorna IRPEF su seconde case sfitte! 1 miliardo di nuove tasse, altro cheBrunetta e Alfano…

Nel comunicato di eliminazione dell’IMU si legge che l’operazione è a costo zero e senza nuove tasse. Sempre trasparenti, i nostri amministratori, in effetti non è così, è falso.

L’operazione “eliminazione IMU” denominata “libera da nuove tasse” o “free tax”  non è proprio libera da nuove tasse, anzi, comporterà il ritorno di vecchie tasse come l’IRPEF. Il Governo ha dichiarato INCOSCIENTEMENTE che non ci saranno nuove imposizioni fiscali..

INVECE “le nuove tasse ci sono eccome”

L’IMU, prima delle eliminazione, per le seconde case non affittate significava l’esenzione di queste dall’IRPEF.

Con l’eliminazione dell’IMU, RITORNA L’IRPEF SULLE SECONDE CASE NON AFFITTATE. QUESTA IMPOSTA VALE 1 MILIARDO DI EURO DI MAGGIORI IMPOSTE A DANNO DEI PROPRIETARI DI ALTRI IMMOBILI.

Il ritorno dell’IRPEF sulle rendite catastali rivalutate degli immobili sfitti – ad eccezione della prima casa – graverà su 6 milioni e mezzo di immobili  “a disposizione delle persone fisiche proprietarie.

D’altronde non ci vuole certo un mago per capire che non potendo intervenire sul rapporto deficit/pil superiore al 3%, e non avendo ulteriore gettito fiscale vista la recessione, è EVIDENTE CHE CON IL SISTEMA DEI VASI COMUNICANTI (che ha imparato Brunetta & C.) , SI TOLGONO TASSE E SI SPOSTANO SU IMPOSTE.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share