Edilizia: proroga registro all’1% per 3 anni.

Imposta di registro ridotta all’1% ancora per  tre anni settore edilizia.

Le imprese operanti in edilizia, che hanno acquistato terreni edificabili o immobili  in aree comprese in programmi di edilizia residenziale pubblica, beneficiano  dell’agevolazione dell’imposta di registro ridotta all’1%, in luogo dell’aliquota ordinaria dell’8%, se concludono l’intervento edilizio nel termine di 11 anni dall’acquisto del bene.

Nel decreto di eliminazione dell’IMU, è stata prorogata per tre anni l’imposta di registro ridotta all’1% prevalentemente per il settore dell’edilizia. Lo riferisce il comunicato dell’esecutivo, che ha introdotto la proroga nel decreto di eliminazione dell’IMU.

Ciò in quanto la crisi economica ha colpito in maniera importante gli operatori del settore edile.

L’obiettivo del governo è mantenere i benefici fiscali esistenti a favore dell’edilizia, al fine di permettere il completamento delle opere in corso e realizzare gli investimenti effettuati.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here