Home NEWS Correttivi generali studi di settore.

Correttivi generali studi di settore.

I CORRETTIVI AGLI STUDI DI SETTORE.

I correttivi generali agli studi di settore, rendono flessibile il modello per tutti i 205 studi di settore applicabili per l’anno d’imposta 2012, e per tutti i contribuenti che nel 2011 hanno vissuto una situazione di crisi.

Tali correttivi riducono il ricavo puntuale  (in caso di “non congruità” alla normale applicazione dello studio senza correttivo) al presentarsi di una delle seguenti situazioni avutesi nell’anno d’imposta 2012:

1. Contrazione dei costi variabili (che sono diretta conseguenza della diminuzione del fatturato);
2. Ritardo nel pagamento dei compensi a fronte di prestazioni effettuate nel 2012 (per i 12 studi relativi alle attività professionali che applicano “il calcolo” in base al numero degli incarichi);
3. Contrazione dei costi variabili (per 194 studi di settore). La correzione opera solo per i contribuenti che hanno avuto, nel 2012,  costi variabili inferiori a quelli storici, individuati tra “il maggior volume di costi diretti sostenuti tra  i periodi d’imposta 2010 e 2011.