Published On: lun, Giu 17th, 2013

Mef: è ufficiale la proroga dei versamenti da unico. Ma il 20 agosto 2013 Pay-day.

E’ ufficiale la proroga dei versamenti da Unico 2013.

Sono circa 4 milioni i contribuenti che hanno respirato a pieni polmoni.

Per oggi 17 giugno 2013, occorrerà solo battere cassa per il pagamento della prima rata dell’IMU, mentre per i versamenti derivanti dall’UNICO 2013, SI AVRA’ TEMPO fino all’8 luglio 2013, quale primo rendez-vous, senza maggiorazioni  e poi fino al 20 agosto 2013 con la maggiorazione dello 0,40 % di quanto dovuto all’ 8 luglio.

La proroga dei versamenti derivanti dalla dichiarazione dei redditi ed IRAP, riguarda solo i contribuenti soggetti agli studi di settore ed anche i nuovi minimi, che pagano la sostitutiva del 5%, nonchè i soci partecipanti in società di persone o in srl trasparenti.

Rispetto alle previsioni,  la proroga ha allargato anche ai nuovi minimi, che si pensava venissero esclusi dal rinvio dei versamenti.

Il tutto è accaduto dopo il question time proposto al MEF, lo scorso 30 maggio 2013.

Il problema principale della proroga era costituito dal coincidere di cassa con l’acconto Imu che pur congelato in merito alla prima casa, ha coinvolto 30 milioni circa di immobili: seconde case, opifici industriali impiegati nell’attività d’impresa o di lavoro autonomo.

Uno dei problemi per cui i professionisti e le associazioni di categoria avevano cominciato a premere sul ministero dell’Economia era la difficoltà di allineamento dei  due adempimenti.

Vero è che la proroga, porterà “problemi-vacanza”. Meglio sarebbe stato anticipare il secondo appuntamento di unico ai primi di agosto come due anni fa.

Più valida una proroga del secondo appuntamento ai primi di agosto, proprio in funzione del fatto, che per il 20 agosto 2013 (ad estate finita) consulenti e contribuenti, dovranno pagare in un unico giorno una marea di tasse, come in “PAY DAY COLOSSALE”:

  1. I versamenti di UNICO,
  2. VERSAMENTO LIQUIDAZIONE PERIODICA IVA,
  3. VERSAMENTI DI RITENUTE,
  4. VERSAMENTI DI INPS ARTIGIANI E COMMERCIANTI,
  5. VERSAMENTO DI INAIL RATEIZZATA;
  6. SECONDA RATA DI COLORO CHE HANNO INIZIATO A PAGARE DALL’8 LUGLIO 2013.

Un guazzabuglio peraltro già vissuto l’anno scorso. Per il quale bisogna considerare anche l’invio del 770/2013 previsto per il 31 luglio 2013 e possibilmente oggetto di richiesta di prorogatio.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share