Published On: mer, Giu 12th, 2013

Aspi: chi apre un’attività autonoma può chiederla per intero.

ASPI E MINI ASPI: COLORO CHE INTRAPRENDONO UNA NUOVA ATTIVITA’ AUTONOMA, POSSONO CHIEDERE IL PAGAMENTO DELL’INTERO IMPORTO RELATIVO ALLE MENSILITA’ ANCORA DA RICEVERE in relazione all’indennità sostitutiva del reddito.

Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale 133 dell’8 giugno 2013 Il Decreto Interministeriale datato 29 marzo 2013 che prevede la possibilità di richiedere il pagamento di tutte le mensilità dell’ASPI e MINI ASPI ancora da ricevere, e per intero, qualora si intraprende una nuova attività di lavoro autonomo o d’impresa.

Quindi coloro che stanno ricevendo l’ASPI o vecchia indennità di disoccupazione, potranno richiedere all’INPS, tutte le mensilità attese, se dimostrano di intraprendere un’attività di lavoro in proprio.

I disoccupati che hanno perso il lavoro involontariamente (quindi licenziati e non dimissionari) e percepiscono l’ASPI o mini ASPI ed hanno intenzione di iniziare una attività di lavoro autonomo, avviare un’impresa o una microimpresa o associarsi ad una cooperativa, possono ottenere la liquidazione “in unica soluzione” dell’indennità mensile per un numero di mensilità pari a quelle spettanti e non ancora percepite.

Nel provvedimento è stato quantificato il limite massimo della prestazione, termini e modalità per la presentazione della domanda.

Questi sono provvedimenti diretti allo sviluppo, che non perseguano solo fini esclusivi di assistenzialismo.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share