Published On: lun, Giu 10th, 2013

Nuove attività: incremento dello 0,4%. Esplosione del settore finanziario e assicurativo + 80%.

Il Dipartimento delle Finanze ha pubblicato l’andamento dell’apertura di nuove attività rispetto allo stesso periodo del 2012.

La tendenza generale delle nuove aperture ha registrato un’ incremento dello 0,40% ad aprile 2013 rispetto ad aprile 2012.

Segnano una forte esplosione (+ 80% di differenziale) le nuove attività nei settori finanziario e assicurativo.

1) Le nuove attività per forma giuridica.

Le persone fisiche che hanno intrapreso una nuova attività sono in andamento stabile “con il 75,40%” delle 46.934 totali.

– Le nuove attività costituite in forma di società di capitali sono incrementate invece del 17,50% rispetto all’anno precedente; aumento motivato soprattutto dall’introduzione delle nuove forme di società a responsabilità limitata come le S.R.L.S. e le S.R.L.C.R.,  semplificate e a capitale ridotto;

– In calo del 12% le nuove attività costituite sotto forma di società di persone.

2) Le nuove attività ripartite per territorio.

Maggiori sono state le nuove aperture al NORD con il 42,4% sul totale,  al Sud ed isole con il 34,4% e al centro con il 23,1%.

Unica opinione:

Non riusciamo a capire quale sia il vantaggio che riceve l’economia con le nuove forme di srl, “come la srls e la srlcr”, dove a fronte di società costituite prevalentemente da giovani, è più facile ottenere dei buchi nell’acqua visto che cade la responsabilità dell’imprenditore, “a danno dei terzi” che sicuramente avranno maggiori difficoltà nel loro accreditamento.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Rivista Fiscale Web www.rivistafiscaleweb.it 2010-2017 all right reserved. Prodotto da MAP con sede in Sapri – via Nino Bixio 6 c.f. e p.i.: 05394410657.


Share