" />

Obbligo Pec ? delego il commercialista per domiciliazione. Facsimile

PEC imprese individuali: entro il 30 giugno 2013 le imprese individuali dovranno comunicare alla CCIAA l’indirizzo PEC su cui inviare le comunicazioni certificate avente valore legale. Al fine di ottemperare alla legge 17 dicembre 2012, n. 221 comma 2.

E’ necessario registrare una PEC a nome dell’impresa individuale, che e’ la prassi ordinaria, e controllare ogni giorno, che il postino telematico, non abbia NOTIFICATO un accertamento, una comunicazione INPS, un RIMBORSO IRPEF, o una comunicazione di un cliente, ecc. ecc. come una normale raccomandata, che avra’ valore legale di notifica.

Ma alla CCIAA si puo’ comunicare anche una pec registrata a nome di altri come quella ad esempio del proprio commercialista? Certamente si, in quanto l’impresa comunica che “il suddetto indirizzo PEC è quello su cui riceverà le SUE notifiche”, poi se non si leggeranno, avranno comunque valore di notificazione.

Con questa possibilità, ed allo scopo di rendere quindi, la vita fiscale meno complicata ai clienti, che sono molte volte micro-imprenditori, e che non hanno nè  tempo nè dimestichezza con computer e servizi telematici,  il nostro studio, anche per una funzione sociale,  ha predisposto un proforma di DOMICILIAZIONE con cui  ci delegano a ricevere per loro conto le comunicazioni di Posta Elettronica Certificata, salvo poi consegnare ai diretti interessati, con tanto di firma per ricevuta, la MISSIVA CERTIFICATA.

QUESTE NOTIFICHE VIA PEC, come detto, hanno lo stesso valore di una firma che si appone sull’arrivo di raccomandata.

Per venire incontro a tali clienti, “anche se ci prendiamo una bella responsabilita’”, abbiamo predisposto una delega PER DOMICILIAZIONE da fargli firmare per autorizzazione a registrare, a loro nome e sulla loro posizione cameralela pec del nostro studio. 1) nota

“Chi volesse fare questo atto di bonta’,  contro norme che sono assolutamente invasive, potra’ utilizzare il nostro proforma di delega qui sotto.”

Giuseppe Merola Commercialista in Sapri. mail: merolaconsulting@rivistafiscaleweb.it

 

proforma DELEGA DOMICILIAZIONE PEC PRESSO LO STUDIO _______

Il sottoscritto ____________________________________ nato a ______________________________

Residente in ______________________________ Pr. (__)  via/corso/piazza ____________________

c.f.: ________________________________

Titolare dell’impresa denominata __________________________ con sede in ___________________

Pr. (__)  via/corso/piazza ___________________________ P.i.: ______________________________

Iscritta alla Camera di Commercio di ____________________________ n. REA __________________

 Al fine di ottemperare alla Legge 17 dicembre 2012, n. 221
di conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 ottobre 2012, n. 179, recante ulteriori misure urgenti per la crescita del Paese (G.U. Serie Generale, n. 294 del 18/12/2012)

al cui Art. 5 recante “Posta elettronica certificata [..]

  1. 1.       L’obbligo di cui all’articolo 16, comma 6, del decreto-legge 29 novembre 2008, n. 185, convertito, con modificazioni, dalla legge 28 gennaio 2009, n. 2, come modificato dall’articolo 37 del decreto-legge 9 febbraio 2012, n. 5, convertito, con modificazioni, dalla legge 4 aprile 2012, n. 35, e’ esteso alle imprese individuali (che presentano domanda di prima iscrizione) al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane successivamente alla data di entrata in vigore (della legge di conversione) del presente decreto.
  1. Le imprese individuali attive e non soggette a procedura concorsuale, “sono tenute a depositare, presso l’ufficio del registro delle imprese competente, il proprio indirizzo di posta elettronica certificata entro il 30 giugno 2013”. L’ufficio del registro delle imprese che riceve una domanda di iscrizione da parte di un’impresa individuale che non ha iscritto il proprio indirizzo di posta elettronica certificata, in luogo dell’irrogazione della sanzione prevista dall’articolo 2630 del codice civile, sospende la domanda (fino ad integrazione della domanda con l’indirizzo di posta elettronica certificata e comunque per quarantacinque giorni; trascorso tale periodo, la domanda si intende non presentata).

Che prevede quindi l’obbligo di comunicare al registro imprese l’indirizzo di posta elettronica certificata – PEC,

DELEGA ALLA DOMICILIAZIONE

Il dott ___________________nato a ___________________ il ___________________ c.f. ___________________,

iscritto all’Ordine dei Dottori Commercialisti di ___________________ al n. ____ sez. ___

ad utilizzare per suo conto, la pec di studio denominata _____________________________________

e a registrarla sulla sua posizione camerale per l’invio della corrispondenza legale, con valore di notifica.

Il Professionista, con la presente, si impegna a CONSEGNARGLI IN MANIERA TEMPESTIVA ogni

COMUNICAZIONE CERTIFICATA INVIATA ALLA SUA IMPRESA.

______________ Lì ________                                     timbro e firma della DITTA _______________________

 

Spero di aver fatto cosa utile.

Ricordando che la nota 1 riguarda un chiarimento del Ministero delle Finanze, per cui ciò non sarebbe possibile per le imprese individuali, mentre lo è stato per le società.

Ecco l’estratto della nota.

La nota detta le indicazioni operative per l’iscrizione nel registro delle imprese dell’indirizzo di posta elettronica certificata delle imprese individuali e, in calce, afferma: “Resta fermo che, nel vigente quadro normativo, che ricollega l’obbligo di cui in parola, alla iscrizione dell’indirizzo PEC nell’INI-PEC, e quindi regola le modalità dei rapporti tra impresa e Amministrazione, è necessario che l’indirizzo PEC sia ricondotto esclusivamente ed unicamente all’imprenditore stesso, senza possibilità di domiciliazione presso soggetti terzi“.

A questo crediamo si possa ovviare tramite un chiarimento che dovrà arrivare dal Ministero.

Ma ci chiediamo se la raccomandata manuale viene consegnata a delegati senza problemi, o a studi che hanno la sede legale di varie società, perchè ciò non dovrebbe valere anche per la “RACCOMANDATA TELEMATICA”?

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.








Archivi