Esodati terza salvaguardia.

Parte la terza salvaguardia degli esodati. Sul sito dell’INPS i modelli per le domande.

Terza salvaguardia.

Sul sito dell’INPS sono disponibili i modelli per l’inoltro della domanda telematica della richiesta della terza salvaguardia degli esodati, per il rientro nelle norme ante-riforma ai fini del conseguimento della pensione.

Il decreto emanato in data 22 04 2013, ha indicato che solo due delle quattro categorie di esodati – dovranno presentare domanda per la terza salvaguardia  «entro il 25 settembre 2013».

Gli esodati interessati alla terza salvaguardia:

– sono quei dipendenti autorizzati alla prosecuzione volontaria della contribuzione alla data del 4-12-2011 (tale gruppo di esodati dovrà compilare il modello AP90);

– e quei lavoratori autorizzati alla prosecuzione volontaria alla data del 4-12-2011 poi collocati in mobilità ordinaria in pari data (tale gruppo di esodati dovrà compilare il modello AP91).

Gli esodati autorizzati alla terza salvaguaria che rientrano nel primo gruppo (autorizzati alla prosecuzione volontaria) avranno diritto alla salvaguardia e quindi potranno inoltrare la domanda suddetta, però con i seguenti requisiti:

non hanno ripreso attività lavorative “a tempo indeterminato” successivamente alla data del 4 12 2011;

– hanno ripreso attività lavorative “a tempo determinato”  con un reddito annuo lordo non superiore a 7500,00 euro.

 

Gli altri due gruppi di esodati da salvaguardare, come previsto dal decreto stabilità (228/2012) dovranno ancora attendere, e sono quei lavoratori:

– che hanno risolto il rapporto di lavoro entro il 30 settembre 2012, e sono entrati in mobilità a seguito di accordi governativi e non governativi stipulati entro il 31 dicembre 2011;

– che hanno risolto il rapporto di lavoro entro il 30 giugno 2012 attraverso accordi individuali con incentivi all’esodo.

Fonte il sole 24 ore: pag. 17 1-06-2013 Matteo Prioschi

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here