La casta e lo status quo…

29

Tutti i cittadini italiani saprebbero cosa fare per salvare il nostro Paese.  Solo i politici  (che sono una piccola parte della casta)  predicano bene e razzolano male,  e “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”.

Questo perchè l’interesse ultimo che persegue la casta, è mantenere “lo status quo”.

I sistemi de “la casta” si sono coalizzati in un grande sistema europeo: dove la vera lotta è tra chi è straricco e chi non ha nulla.

La storica guerra, tra popoli diversi non ha più motivo ideologico di esistere!  Oggi quel che conta è il “dio denaro”, gli interessi economici, che accomunano gruppi e categorie di cittadinanze diverse.

Siamo tutti cittadini del mondo.

Noi però che siamo persone intelligenti non avremo mai intenzione di voler prendere qualcosa “a magnati ricchissimi” che hanno sudato per raggiungere la loro posizione economica.

Ma è cosa diversa quando vi sono magnati ultra-potenti “della casta endurage” arricchiti e impotentiti attraverso “lo stampa moneta (da Craxi in poi) che ha fatto esplodere il nostro debito pubblico ”  per creare, con quei soldi, sistemi di potere (oggi consolidati) che pagheranno i 60 milioni di italiani. E’ stata come una anticipazione di credito.

Flow chart.

Aumento del debito pubblico —> finanziamento di spese ed enti inutili —> ritorno di moneta agli ideatori del meccasimo —> costruzione di imperi di potere politico, economico e dei media —> aumento delle tasse sulle masse — rifinanziamento del debito — altro ritorno nelle casse del sistema, e via così.

L’aumento del debito pubblico non è servito per finanziare investimenti: è servito per  arricchire i potenti e indebitare la massa enorme di cittadini italiani, i veri debitori.

ESEMPIO:

se Voi realizzate un buon progetto d’investimento, con tanto di ricerche di mercato, proiezioni di fatturato, studio della concorrenza e VI INDEBITATE PER 2000 miliardi di euro per metterlo in atto, state certi che i ricavi ripagheranno il debito, in quanto essi saranno sicuramente maggiori degli interessi e capitale di terzi.

Ma se appena acchiappati i 2000 miliardi, ve ne sparate la metá in regali, macchine, aerei, il vostro progetto finanziato solo per 1000 miliardi di euro, sebbene sará un successo, non riuscirà mai a ripagare l’intero debito compreso interessi e sarete costretti a rifinanziarlo sempre.

Ecco questo è successo all’ITALIA.

Certo ma le prove di questo sistema dove sono?
“Le ricostruzioni logiche, quando sono gravi, precise e concordanti, creano una prova di reato”.

Quante ergastolani ci sono in Italia, condannati senza neanche una prova? Molti! Perchè ? le ricostruzioni logiche contro di loro, sono talmente gravi (importanti) precise (inconfutabili) e concordanti (legate all’imputato) che inconfutabilmente CREANO UNA PROVA CERTA DI COLPEVOLEZZA.

È quello dovrebbe succedere al sistema casta, dove i giudici sono i cittadini.

Speriamo che i nostri concittadini questo NON lo capiscano e “siano tutti inclini alla pollagine”.

E che non si rendano conto che tutti i presunti sforzi che il sistema casta “CERCA DI FARE PER IL BENE DI 60 MILIONI DI ITALIANI” siano solo un modo “PER FARGLI CREDERE DI AVERLI A CUORE”.

Ma se 60 milioni di italiani, OGGI, IN QUESTO MOMENTO,  SCOPRONO, CHE QUESTE SCENEGGIATE OCCORRONO SOLO PER TENERLI BUONI ED IN POVERTA’, l’endorsment CASTA sarebbe a rischio.

(Non occorrono bastoni! Pensate a 60 milioni di persone che scrivono queste cose sul  proprio blog ? annienterebbero “il New York Time”, in termini di lettori,  per non dire i castati giornali italiani).

Questa sarebbe la vera rivoluzione contro i soprusi, che gli italiani hanno ricevuto dal dopo guerra ad oggi.

L’inpossesamento dell’informazione e dei media, il rifiuto delle televisioni.

(Visited 1 times, 1 visits today)

_________________________________

_________________________________



LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here