Ilva: 40mila posti a rischio, intervenga lo Stato…

Dopo il maxi sequestro disposto dalla Procura di Taranto sui beni della famiglia Riva, e  le dimissioni dell’intero Cda dell’ ILVA, il più grande polo siderurgico italiano, sono a rischio 40mila posti lavoro.

Ê un lusso che il nostro Paese non si può  permettere:  INTERVENGA LO STATO!

Dopo anni in cui si lo Stato ha sempre lasciato fare,  durante i quali invece bisognava intervenire per far adeguare l’impianto agli standard di sicurezza oggi lo stesso Stato trovi il modo per salvare questa gente.

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here