" />

Imu e Cig «Non sarà un decreto da miracoli»

decreto imuImu e Cig: oggi il decreto per la sospensione imu e il rifinanziamento CIG.

Arriva all’esecutivo il decreto di sospensioine dell’Imu sulla prima casa, resteranno esclusi gli immobili di lusso quali ville, castelli e case signorili. Per i capannoni industriali niente sospensione. Il Premier ha dichiarato che non sarà “il decreto dei miracoli”,  ma solo il modo per avere più tempo per mettere in atto una riforma complessiva dell’imposizione entro il 31 agosto 2013. D’altronde ci sono pochi spazi di manovra tra risorse non certe e vincolo del deficit al 3%.
Solo dopo il 29 maggio 2013,  in occasione del Consiglio Europeo, quando si dovrebbe chiudere la procedura di infrazione di deficit eccessivo verso l’Italia si potrà ragionare con più tranquillità sul da farsi.
Imu sospesa la rata di giugno.
Il decreto che oggi con ogni probabilità sarà varato dal Consiglio dei Ministri prevede la sospensione della prima rata di giugno sull’imu sulla prima casa , forse anche per gli immobli agricoli, mentre come detto non si prevede che il decreto riduca  l’IMU a carico delle imprese in possesso di capannoni industriali.

Rifinanziamento Cig solo per 800mila euro.
La Cassa integrazione sarà rifinanziata per circa 800 milioni di euro contro il milione e mezzo di euro occorrenti per il rifinanziamento totale.
Coperture: per quanto riguarda le risorse occorrenti PER IMU e CIG nessuna novità non dovrebbero servire risorse per l’Imu, in quanto i 2 miliardi di minor incasso dai parte dei comuni, dovrebbero essere coperti con fondi di tesoreria che saranno stornati ai Sindaci.
Per la Cig gli 800 milioni che occorrono (e che dovrebbero probabilmente dovrebbero aumentare) arrivano dal fondo di produttività e quello della formazione. (Stanziati per le imprese sempre più abbandonate).
Che cosa possiamo dire, il Governo Letta si è presentato con idee altisonanti ed urgenti, senza però aver ben considerato dove recuperare le risorse, con gli alleati scomodi del PDL, che tengono il Governo sotto scacco.

 

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>








Archivi