Istituiti i codici tributo per il credito d’imposta incentivi auto 2013-2014.

Con la risoluzione n. 32E  del 15 maggio 2013 l’Agenzia delle Entrate ha istituito i codici tributo per l’utilizzo in compensazione del credito d’imposta incentivi veicoli verdi di cui all’art. 17-decies co.1 lett. a) c) e) del D.L. n. 83 del 22-6-2012 convertito con modif. nella Legge n. 134 del 7-8-2012, quale contributo per l’acquisto di veicoli a bassa emissione di anidride carbonica co2.

La norma suddetta ha previsto un contributo per coloro che acquistano veicoli verdi.

Per fruire dell’incentivo occorre:

  • Che l’acquisto del veicolo sia effettuato in Italia anche in leasing;
  • Negli anni 2013 o nel 2014;
  • Sia nuovo di fabbrica;
  • Sia a bassa emissione di C02;
  • Contestualmente l’acquirente rottami un veicolo di cui sia proprietario da almeno 1 anno.

L’incentivo è pari:

  • al 20 per cento del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 5.000 euro, per i veicoli a basse emissioni di c02 non superiori a 50 g/km;
  • al 20 per cento del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 4.000 euro, per i veicoli a basse emissioni di c02 non superiori a 95 g/km;
  • al 20 per cento del prezzo di acquisto fino ad un massimo di 2.000 euro, per i veicoli a basse emissioni di CO2 non superiori a 120 g/km”.

L’acquirente riceverà l’incentivo direttamente dal venditore,  quale decurtazione del prezzo del veicolo acquistato, mentre il venditore sarà rimborsato dell’importo corrispondente dalla casa costruttrice o d’importazione.

Le aziende costruttrici o importatrici, successivamente, utilizzeranno in compensazione orizzontale – quale credito d’imposta incentivo veicoli verdi – l’importo del contributo mediante i seguenti codici tributo:

– 6832 Credito d’imposta incentivi auto – contributo del 20 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 5.000 euro, per i veicoli a basse  emissioni di co2 non superiori a a 50 g/km;

– 6838 Credito d’imposta incentivi auto – contributo del 20 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 4.000 euro, per i veicoli a basse  emissioni di co2 non superiori a a 95 g/km;

– 6839 Credito d’imposta incentivi auto – contributo del 20 per cento del prezzo di acquisto, fino ad un massimo di 2.000 euro, per i veicoli a basse emissioni di co2 non superiori a a 120 g/km;

Con successiva risoluzione saranno isituiti i codici tributo per l’incentivo relativo agli acquisti di veicoli nell’anno 2015.

Il credito d’imposta quindi dovrà essere utilizzato esclusivamente dal produttore o importatore.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here