Su Imu ed IVA il governo Letta cadra? UE, Def aggiornato

Dopo diversi giorni dall’insediamento del Governo Letta, ancora non si è trovata la soluzione ad IMU ed IVA: Il nodo fiscale su cui l’esecutivo potrebbe cadere.

La situazione sull’IMU è sempre più complessa: ci sarà rinvio e/o abolizione e/o restituzione ? Intanto la commissione europea attende che si decida entro metà mese.

L’Iva dovrebbe aumentare al 22% dal 1° luglio 2013, ma il governo assicura che l’aliquota IVA resterà al 21%.

Urgente soprattutto il rifinanziamento della Cassa integrazione in deroga.

A regime occorrono 6 miliardi l’anno: 4 per l’IMU e 2 per l’IVA.

Saccomanni si farà approvare il DEF a saldi invariati anche se la commissione europea ha chiesto a breve il DEF aggiornato.

Sull’IMU  il governo Letta potrebbe scivolare ( Berlusconi volendo) ma a quel punto Napolitano si dimetterebbe, e il PD potrebbe rieleggere Rodotà a Presidente della Repubblica insieme ai 5 stelle.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here