Commissioni Parlamentari: Pd dice no a Nitto Palma, è gia crisi.

Sull’assegnazione delle Presidenze delle commissioni parlamentari arriva il NO DEL PD all’ex ministro NITTO PALMA del PDL.

Oggi si erano quasi conclusi i lavori per l’assegnazione delle Presidenze delle Commissioni permanenti: ma il Pd ha detto no a Nitto Palma, ex ministro della Giustizia del governo Berlusconi.  E’ gia crisi.

Il PD non è stato ai patti (il classico uno a me uno a te) sulla candidatura del nome di Nitto Palma a Presidente della Commissione Giustizia; infatti ha votato negativamente al nome del deputato PDL voluto da Berlusconi.

Il PDL dal canto suo invece ha votato tutti i nomi indicati dal PD, e questo è un grosso problema.

L’organizzazione della strana maggioranza non è proprio impeccabile, e probabilmente qualcuno (del PD) non ha capito che il partito democratico non è il primo partito in Italia.

Se la sostenibilità di questo governo – che non chiamiamo inciucio solo perchè era necessario – va in crisi per una Presidenza di una Commissione, figuriamoci sui provvedimenti che a breve dovranno essere presi dall’esecutivo: vedi IMU, CIG ed IVA.

Condividi:
Share

consulente

more recommended stories

Share