Home NEWS Bonanni: Cig in deroga urgente per 1,5 miliardi o rischio sociale

Bonanni: Cig in deroga urgente per 1,5 miliardi o rischio sociale

Bonanni: Cig in deroga urgente entro maggio per 700.000 cassaintegrati che rischiano di diventare altri disoccupati. Occorre 1 miliardo e mezzo di euro.

uurge

Il leader della CISL, lancia l’allarme al Governo: occorre rifinanziare per 1,5 miliardi euro la CIG in deroga, il Governo cerchi le risorse urgentemente.

Oltre ai 700.000 lavoratori sotto CIG che scade a maggio, ha detto “ci sono anche gli esodati e i disoccupati”. E’ a rischio la tenuta sociale del Paese. Altri 700.000 disoccupati farebbero diventare la situazione insostenibile e per questo la priorità è rifinanziare la cig in deroga.

Bonanni continuando, in un intervista all’Ansa, ha detto che è la prima cosa da fare è  ridurre le tasse sui lavoratori più che eliminare l’IMU, in quanto è fondamentalmente rilanciare i consumi e quindi l’occupazione.

Fonte Ansa.it