Published On: mar, Apr 16th, 2013

Madri lavoratrici: arriva il contributo di 300 euro mensili dopo il congedo.

Arrivano 300 euro mensili di contributo per le madri lavoratrici.

La Riforma del Lavoro (legge 92-2012)  ha disposto la concessione di  un contributo alle madri lavoratrici di 300 euro mensili  per gli undici mesi successivi al congedo di maternità (in alternativa al congedo parentale).

Potranno ottenere il beneficio sia le madri lavoratrici assunte con normale contratto di lavoro sia le madri lavoratrici in contratto di con co.co.pro. Sono escluse le madri lavoratrici autonome.

donnamoderna.it

Il contributo di 300 euro mensili potrà essere ottenuto dalle madri lavoratrici per un periodo non superiore ai sei mesi, e come detto in alternativa al congedo parentale.

Il contributo per le madri lavoratrici con contratto part-time sarà erogato in proporzione alle ore lavorate giornalmente rispetto al tempo pieno.

I l contributo per le madri lavoratrici con contratto di co.co.pro. potrà essere ricevuto solo per 3 mesi.

Per ottenere gli importi spettanti, le madri lavoratrici dovranno inoltrare domanda all’INPS, che redigerà apposita graduatoria delle madri lavoratrici che hanno diritto al contributo in base al proprio indicatore ISEE.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share