Published On: ven, Mar 8th, 2013

Napolitano: La crisi non aspetta, l’Italia si dia un Governo.

Il Presidente Napolitano ha sollecitato anche oggi i partiti a trovare un accordo per formare un esecutivo al più presto, dichiarando: “L’Italia si dia un Governo, la crisi non aspetta”.

Monito del Presidente della Repubblica a tutte le Forze Politiche vecchie e nuove, in particolare alle tre coalizioni più votate: PD, PDL E M5S, per trovare un accordo di Governo, LA CRISI MORDE, ancor di più dopo il declassamento di FITCH DI OGGI. Riandare al voto sarebbe la fine della fine.

Il nostro commento:

Il Presidente NAPOLITANO sa bene a chi vuole alludere: in primis a Bersani che per eccesso di spavalderia e sicurezza, ha fatto perdere consensi al suo Partito non lasciando andare RENZI, alla sicura vittoria, per l’ambizione di formare il suo Governo.

All’M5S, un gruppo fatto di 2 persone: “un comico ed un esperto di marketing”, che ha trovato in rete tanta brava gente, che purtroppo li ha seguti. Ed ha trovato ancora tanta gente disperata che li ha votati.

Siamo sicuri che è stato esclusivamente un voto di protesta contro la crisi; l’M5S non ha programmi credibili, non ci sono coperture per le cose che vorrebbero fare “di fantapolitica”; dispiace per le persone in gravi difficoltà che hanno votato il movimento di Grillo, capace solo di gridare nelle piazze.

In tutto questo il Governo Monti, nella seconda parte del suo mandato, è stato purtroppo un aggravante, non avendo portato in porto le Riforme.

Intanto è arrivato il declassamento di Fitch: adesso come la mettiamo Dott. Grillo, vediamo qual’è il suo grande fiuto da condottiero Giolittiano.

Meglio capitotare prima?

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.

Share