Calo dei votanti del 7%, urne aperte fino alle 13.00. Boom per le regionali

I dati diffusi dal viminale parlano chiaro, alle 22.00 di ieri sera hanno votato solo il 55,18% degli aventi diritto al voto, un crollo dell’affluenza al voto del 7 % rispetto alle precedenti elezioni.

Si è registrato invece il boom per le regionali in Lombardia, Lazio e Molise.

Netta disaffezione degli italiani alla classe politica, comprensibile con gli scandali che non hanno risparmiato nessuno schieramento, almeno quelli che sappiamo.

Le indicazioni sembrano parlare di un testa a testa tra IL BERLUSCA E LO SMACCHIATORE.

Ma attenzione ci potrebbe essere la sorpresa Grillo.

foto cronachemaceratesi.com

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here