Incentivi acquisto veicoli verdi o ecologici: pubblicato il decreto

Partono i contributi per l’acquisto di veicoli verdi o ecologici


. MISURA DELL’INCENTIVO

L’incentivo spettante per gli anni 2013 e 2014, per ogni nuovo veicolo ecologico, sarà pari al 20% del prezzo di acquisto:

  • fino ad un massimo di euro 5.000 per i veicoli con emissioni di CO2 minori di 50 grammi a km; 
  • fino ad un massimo di euro 4.000 per i veicoli con emissioni di CO2 tra i 51 e i 95 grammi a km;
  • fino ad un massimo di euro 2.000 per i veicoli con emissioni di CO2 tra i 96 e i 120 grammi a km. 

L’incentivo spettante per l’anno 2015, per ogni nuovo veicolo ecologico, sarà pari al 15% del prezzo di acquisto:

  • fino ad un massimo di euro 3.500 per i veicoli con emissioni di CO2 minori di 50 grammi a km; 
  • fino ad un massimo di euro 3.000 per i veicoli con emissioni di CO2 tra i 51 e i 95 grammi a km; 
  • fino ad un massimo di euro 1.800 per i veicoli con emissioni di CO2 tra i 96 e i 120 grammi a km.
Sono stati quindi stabiliti i criteri applicativi che permetteranno di usufruire dei contributi previsti per l’acquisto di veicoli a bassa emissione di anidride carbonica o ecologici. (Legge 83/2012 art. 17-bis).
Tutto ciò in virtù del decreto attuativo della Legge 83/2012 emanato dal Ministero dello Sviluppo Economico l’11-2-2013 e pubblicato nella  Gazzetta Ufficiale n. 36 del 12-2-2013.
Il decreto prevede espressamente quali saranno i veicoli oggetto di agevolazione, come indicato nella stessa Legge dispositiva sopra citata.

. FONDO DI DOTAZIONE
Il Fondo ha una dotazione di 120 milioni di euro: 40 milioni per il 2013, 35 milioni per il 2014 e 45 milioni per il 2015.

. VEICOLI OGGETTO DI INCENTIVO
In particolare saranno oggetto di incentivo gli acquisti di veicoli elettrici, ibridi, a metano o biometano, a gpl, biocombustibili ed idrogeno ed in linea di massima tutti i veicoli che rispettano il tetto massimo di 120 grammi per km di emissione di anidride carbonica CO2.

. DECORRENZA
Le immatricolazioni dei “veicoli verdi” sarà possibile a decorrere dal 14 marzo 2013 (30 giorni dalla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale).
Da tale data, i concessionari e i venditori, potranno prenotare gli incentivi, collegandosi al sito www.bec.mise.gov.it, già oggi funzionante.
. RIPARTIZIONE DEL FONDO
Per il 2013 il fondo sarà così ripartito tra privati ed aziende o professionisti:
  • 4,5 milioni di euro saranno riservati ai privati che acquistano veicoli con emissioni di CO2 non superiori a 95 grammi a km.
  • 35,5 milioni di  euro invece saranno fruibili da aziende e professionisti o conto terzi (quali taxi e noleggio auto) che acquistano un veicolo ecologico con emissioni di CO2, non superiori a 120 grammi a km, “a condizione che venga rottamato un veicolo immatricolato da oltre 10 anni e detenuto da almeno 1 anno”.
 L’incentivo rientra nel progetto green economy.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here