Monti grazie alle tasse evitato il default.

Dichiarazione di Monti “grazie alle tasse evitato il default”.

Chi ci ha guadagnato con questa operazione secondo Voi?

«Sicuramente il 95% degli italiani c’ha perso».


I grandi patrimoni mobiliari invece hanno evitato l’azeramento del valore.


Insomma gli italiani meno abbienti hanno salvato gli italiani super ricchi!



Ribadiamo la nostra opinione tante volte espresso da questo blog:

 «Salvare uno Stato dal default è qualcosa di veramente lodabile» per chi è riuscito a farlo, ma a quale costo?:

– aumentare i nuovi poveri di 8.200.000 concittadini;
– aumentare la disoccupazione all’11,20%, 
– renderà la sanità pubblica un cumulo di macerie;
– tagliare i fondi ai Comuni che non possono più fare welfare, ai propri conterranei in difficoltà serie;
– 56.000 esodati, senza lavoro e senza pensione;
– una serie di misure fiscali che sono vere e proprie catene all’economia;

1000 IMPRESE AL GIORNO CHE CHIUDONO, senza parlare degli imprenditori
disperati, per i quali non sappiamo l’esatto numero di coloro che non c’è
l’hanno fatta a reggere l’umiliazione psicologica.

– Le banche che invece di utilizzare i soldi della BCE per il credito alle micro-imprese (la nostra vera grande ricchezza produttiva) hanno comprato i titoli di Stato perchè più convenienti e sicuri.
– Un prestito fatto all’MPS (pari al gettito IMU), per salvare la Banca da chi l’ha truffata.

Una recessione pari all’1% circa del PIL, parliamo di una perdita all’incirca di 20 miliardi di euro in meno di prodotto interno.

A questo punto la domanda sorge spontanea (ma è più una provocazione):  
forse era meglio che lo Stato falliva? e le imprese continuavano a produrre? Con un’uscita programmata dalla moneta unica?

A voi la risposta…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here