Incentivi occupazionali: 12000 a dipendente a tempo indeterminato.

Un decreto interministeriale stanzierà i fondi per favorire l’assunzione di giovani fino a 29 anni e donne di qualsiasi età con un incentivo occupazionale. Ogni azienda che trasformerà un rapporto di lavoro a termine a tempo indeterminato riceverà 12.000 euro quale bonus una tantum.

In particolare l’incentivo verrà erogato per favorire la stabilizzazione delle assunzioni con durata minima di 1 anno, a condizione che siano effettuate a partire dall’entrata in vigore del Decreto interministeriale e fino al 31-03-2013. 

Inoltre, come detto, verrà riconosciuto all’azienda un bonus occupazionale di 12.000 euro per ogni collaboratore con contratto trasformato a tempo indeterminato da rapporto a termine o da collaborazione a progetto o da associazione in partecipazione.

Il bonus spetterà per 10 lavoratori per ogni azienda.

Si precisa che i nuovi contratti agevolati a tempo indeterminato dovranno essere di tipo subordinato e full time o part time con durata non inferiore alla metà dell’orario previsto dal CCNL.

Inoltre, tali nuovi contratti dovranno riguardare i collaboratori con contratti a termine ancora in essere o cessati da non più di sei mesi dall’entrata in vigore del Decreto suddetto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here