" />
Annunci

Entrate IMU a 9,5 miliardi: non ci sarà bisogno di altri aumenti.

Il sottosegretario alle Finanze Vieri Ceriani ha reso noto le entrate IMU relative alla prima rata pagata il 18 giugno, calcolate in 9,5 milardi, assolutamente inaspettate. Con soddisfazione ha dichiarato che contro tutti i tentativi di innescare una rivolta fiscale è prevalso il senso di responsabilità dei cittadini italiani.

Ha aggiunto che l’obiettivo delle ENTRATE IMU in termini di numeri è stato raggiunto e non ci sarà bisogno di ulteriori aumenti di aliquota.

Questo ce lo auguriamo, visto che le aliquote IMU in essere non sono certamente basse, se si considera che a parità di rendita e rispetto all’ICI l’aumento per una seconda casa è stato di circa l’86%.
L’enorme aumento è stato dovuto più che all’aliquota determinata al  7,6 per mille contro il 7 per mille dell’ICI praticato da molti Comuni italiani negli anni scorsi,  alla modifica del moltiplicatore catastale aumentato del 60% per tutti gli immobiili.

fonte ilsole24ore.com


Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>