" />

L’amministrazione di una società di capitali può essere conferita ad un’altra società persona giuridica

Lo Statuto societario può prevedere la possibilità di nominare quale amministratore societario, una o più persone giuridiche.

Chiaramente l’amministratore persona giuridica dovrà poi nominare per l’esercizio della funzione un rappresentante delegato persona fisica, che dovrà appartenere per prassi alla propria organizzazione aziendale.

Il compenso che viene riconosciuto alla società amministratrice di altra società è un componente positivo di reddito della società amministratice medesima, imputabile per competenza. E’ invece un costo deducibile per la società per la quale si esercita l’amministrazione.    

Detto compenso per la società amministratrice è soggetto ad IRES, IVA ed IRAP, mentre non è prevista la ritenuta a titolo di acconto delle imposte sui redditi.

Ciò che invece verrà riconosciuto, quale compenso, alla persona fisica delegata dalla società amministratrice ad eseguire materialmente l’amministrazione, seguirà le ordinarie disposizioni che ineriscono ai compensi  previsti per gli amministratori di società in genere, imputabili secondo il principio di cassa.

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.








Archivi