Home NEWS Liberalizzazioni: dopo la firma di Napolitano il decreto è stato pubblicato in...

Liberalizzazioni: dopo la firma di Napolitano il decreto è stato pubblicato in G.U. con alcune modifiche e novità.

Il decreto legge n. 1/2012 – sulle Liberalizzazioni – è stato pubblicato nella  Gazzetta Ufficiale n. 19 del 24-1-2012.

Rispetto a quanto abbiamo scritto dopo  la sua approvazione da parte del CDM, sono state operate alcune modifiche ed introdotte altre novità:

  • Professionisti. La modifica riguarda l’obbligo di rilasciare il preventivo scritto al cliente. Stralciato il relativo comma, la disposizione definitiva prevede l’obbligo di rilasciare il preventivo per iscritto solo quando il cliente ne faccia espressa richiesta.
  • Crediti verso la Pubblica Amministrazione: Stanziati 5,7 miliardi per pagare i creditori (persone fisiche, società ed enti di diritto privato) degli enti locali. Di queste risorse, 2 miliardi potranno essere corrisposti tramite titoli di Stato, quando il soggetto creditore ne faccia richiesta. 
  • Introdotto un nuovo regime che rende opzionale, in alcuni casi, l’imponibilità IVA sulle cessioni e locazioni di immobili ad uso abitatitivo (fino ad ora esenti)  qunado il proprietario o concedente, ne faccia esplicita <opzione> nel contratto di locazione o di vendita. Nel caso della locazione la durata dovrà essere di almeno quattro anni, ed effettuata in attuazione dei piani di edilizia abitativa convenzionata o destinata ad alloggi sociali.
 Si ricorda che come avevamo già scritto qualche giorno fa,  non è passata la norma che prevedeva la possibilità, per il  contribente debitore di Equitalia, di dilazionare il dovuto con rate più basse ma crescenti.

fonte: BDCNEWS24.

Articoli correlati:
Liberalizzazioni. Le misure approvate dal Governo.