Home NEWS Bollettino di una giornata Full Monti nel bene e nel male.

Bollettino di una giornata Full Monti nel bene e nel male.

Gli italiani non sono abituati ad avere un premier come Monti, la sua velocitá nel varo delle norme é impressionante. In due mesi sta facendo quello che altri in quindici anni non sono riusciti. Con la sua voce sillabata sta “rivoltando l’Italia come un calzino”.
La cura dimagrante è tosta ma necessaria.
Non c’è dubbio che il Prof, rimarrà nella storia nel bene e nel male.

 Il bollettino di ieri:

  • Sciopero generale contro le liberalizzazioni e i rincari;
  • I TIR bloccano l’Italia, lottano contro i pedaggi e i rincari;
  • Automobilisti bloccati dai TIR e mancanza carburante;
  • A Roma frutta e verdura prezzi alle stelle;
  • A Napoli denunciati 413 tassisti per interruzione servizio pubblico;
  • Roma e Napoli bloccate dalla protesta dei tassisti;
  • Lo spread cala a 413 punti;
  • Parte la trattativa sulla riforma del lavoro;
  • Prevista la riduzione ad un anno della CIG straordinaria (Monti ha dichiarato che favorisce il lavoro nero);
  • Nel frattempo Il Prof vola a Bruxelles per il vertice dell’Eurogruppo;
  • Lotta all’evasione fiscale Gdf: 7500 evasori totali;
  • Sindacati preoccupati dal Monti sprint e chiedono il tavolo per la  trattativa sulla riforma;
  • L’autority e la Cancellieri pensano al precettamento contro i blocchi.

La cura Monti è una forza d’urto ed i mercati approvano, spread a 413 punti e Btp a 10 anni
collocati con un rendimento del 6,17%.