Home spesometro Spesometro: la difficoltà delle procedure ha rinviato la comunicazione al 31 gennaio...

Spesometro: la difficoltà delle procedure ha rinviato la comunicazione al 31 gennaio 2011.

nota: scusandoci rettifichiamo il titolo dell’articolo nella data di obbligo: (da 31-01-2011 a 31-01-2012).

Rinviato al 31 gennaio 2012, l’obbligo (previsto per il 31-12-2011) dell’invio telematico relativo al periodo d’imposta 2010, disposto dall’art. 21 del  D.L. 78/2010, della comunicazione relativa al cosidetto “Spesometro” o “Elenco clienti e fornitori”. Le difficoltà nella nell’introduzione delle occorrenti procedure telematiche, incontrate dagli operatori, ha reso necessario tale slittamento.
Ricordiamo che tale invio, da effettuare come detto entro il 31 gennaio 2012, riguarda solo le operazioni poste in essere nell’anno 2010, “nel periodo transitorio di introduzione della norma” ( che sarà a regime per l’anno 2011) che innalzava il tetto di imposizione della comunicazione alle sole operazioni superiori a 25.000 euro oltre IVA (MENTRE A REGIME IL TETTO E’ DI 3000 EURO),  effettuate tra due soggetti IVA, tramite l’emissione di fatture rilevanti ai fini IVA, avvenute quindi, ripetendoci, nell’anno 2010.

Come detto la norma disponeva solo transitoriamente per tale anno il tetto di 25.000 euro, oltre il quale sorgeva l’obbligo di comunicazione.

Per l’anno 2011, la norma andrà a regime e saranno soggette alla comunicazione entro il 30-04-2012 (salvo proroghe, che secondo noi saranno necessarie, ndr) tutte le operazioni attive e passive emesse o ricevute, rilevanti ai fini IVA, poste in essere tra due soggetti IVA, sia con obbligo di emissione fattura (dal 1-01-2011 al 31-12-2011) e sia senza obbligo di emissione fattura, ma rilevanti ai fini IVA, poste in essere dal  01-07-2011 al 31-12-2011.

Si ricorda che l’obbligo della comunicazione grava sia per il soggetto IVA che ha posto in essere una operazione attiva nei confronti del soggetto ricevente, sia per lo stesso soggetto ricevente, purchè come detto sia anch’egli soggetto IVA.

Articoli correlati:
Elenco clienti e fornitori la normativa.
Elenco clienti e fornitori, la normativa con una marea di prassi che non vi farà commettere errori.

Dai un’occhiata ai MODELLI pronti all’uso...
 
Leggi la Guida al Modello SCARICA ADESSO
PERIZIA DI DANNO EMERGENTE E LUCRO CESSANTE – Modello unico nel genere ---
€59.90 – ”
RICORSO CONTRO AVVISO RETTIFICA VALORE COMPRAVENDITA IMMOBILI - TERRENI – DICHIARATI IN ROGITO –GARANTITO
€49.90 – ”
€59.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA – NON RISCHIARE DI PERDERE DENARO PER MOROSITA’
€19.98 – “
CESSIONE DI QUOTE SOCIALI – PRELIMINARE VERO NON FACSIMILE CON CESSIONE ANCHE DI FINANZIAMENTO SOCIO
€19.90 – “
----------CONTRATTO DI INCARICO PROFESSIONALE PROGETTISTA COSTRUZIONI O RISTRUTTURAZIONI
€76.90 – “
RICORSO AVVERSO AVVISO DI INTIMAZIONE EQUITALIA
€49.90 – “
RICORSO CONTRO ACCERTAMENTO MAGGIOR RICARICO CONTIENE MIGLIORI SENTENZE
€19.00 – “
COMPROMESSO DI VENDITA IMMOBILE.
€9.50 – “
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA TRANSITORIO MINORE DI 4 ANNI
€7.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMMERCIALE –
€19.50 – 
COMODATO USO GRATUITO ABITATIVO A NON FAMILIARI
€4.90 – 
COMODATO MODALE IMMOBILI STRUMENTALI
€16.90 – 
CONTRATTO CON COLLABORATORE ESTERNO ALLO STUDIO.
€7.90 – 
AFFITTO DI AZIENDA
€9.50 – “
PERIZIA STIMA RAMO DI AZIENDA
€19.98 – “
parcella automatica
€4.90 – “
atto costitutivo e statuto associazione sportiva dilettantistica
€15.00 – “