Home NEWS La rettifica del valore ai fini del registro non genera automatica plusvalenza.

La rettifica del valore ai fini del registro non genera automatica plusvalenza.

Il maggior valore accertato in una compravendita immobiliare ai fini dell’imposta di registro non è efficace automaticamente ai fini dell’ assogettabilità anche alle IMPOSTE DIRETTE.
La Commissione Tributaria di Roma, con la sentenza n. 368 del 24-09-2008, ha affermato con chiarezza la puntuale connessione tra imposizione indiretta (ai fini delle imposte di registro) e l’imposizione diretta (ai fini della determinazione di una plusvalenza tassabile ai fini IRPEF/IRES)  in seguito ad una cessione immobiliare.
Ciò in considerazione del fatto che ci sono state diverse sentenze della Cassazione, tra loro contrastanti:
  • tra l’automatico ribaltamento del maggior valore accertato ai fini del registro anche ai fini della plusvalenza e quindi delle imposte dirette (esempio cass. 21055/2005);
  • e il respingimento di tale criterio di automatica proiezione di maggior reddito a titolo di plusvalenza a
    seguito di rettifica ai fini delle imposte di registro (es. cass. 7689/2003).
La Commissione di Roma con la sua decisione ha analizzato in profondità la netta differenziazione tra le imposte indirette (ai fini del
registro) e le imposte dirette (ai fini della plusvalenza tassata per IRPEF/IRES) SULLE CESSIONI IMMOBILIARI, e “la caratteriale e netta” distinzione tra il
significato di “valore” di un bene e quello di “corrispettivo”.
Nella sentenza si legge in un parte, “inizio stralcio”: “In tema di reddito d’impresa, l’art. 54 del D.P.R. 22 dicembre 1986, n. 917, stabilisce, con riferimento alla plusvalenza realizzata mediante cessione a titolo oneroso di un bene relativo all’impresa, che essa è costituita dalla differenza tra il “corrispettivo” conseguito, al netto degli oneri accessori di diretta imputazione, ed il costo non ammortizzato. Pertanto, sulla base dell’ inequivoco significato del termine “corrispettivo”, occorre fare riferimento soltanto al maggiore ammontare del ricavato della vendita rispetto al costo d’acquisto, cioè all’entità della monetizzazione dell’incremento patrimoniale. Il presupposto d’imposta, infatti, nel caso della imposta di registro è costituito dal trasferimento di ricchezza realizzato mediante la compravendita. L’imposta di registro, come imposta indiretta sui trasferimenti, intende assoggettare a prelievo il valore della transazione oggettivamente considerato (valore del bene in sé) e non il corrispettivo del rapporto sinallagmatico.
In altri termini l’incremento di patrimonio realizzatosi per le parti.” fine stralcio.
La tesi dell’Agenzia delle Entrate di Roma, respinta dalla CTR, fondava la rettifica su erronei presupposti logici: l’accertamento infatti imputava a “PLUSVALENZA” il maggior “valore determinato ai fini delle imposte di registro”. In essa si confondeva il concetto di “valore dell’immobile ceduto” con “il corrispettivo” per la cessione dell’immobile, rispettivamente il primo rilevante ai fini della imposta di registro ed il secondo rilevante ai fini delle imposte
sul reddito. Senza tener conto, quindi,  che i criteri per la  determinazione dei due importi sono completamenti diversi.
L’Ufficio dell’Agenzia delle Entrate, secondo la sentenza, ha limitato il suo accertamento al mero riporto del “valore del bene ai fini dell’imposta di registro” come leva per il calcolo della maggior plusvalenza ai fini ai fini delle imposte sui redditi.
(Visited 3 times, 1 visits today)
Annunci

#giuseppemerolasapri #federalismosud #commercialistasapri @rivistafiscalew
Dai un’occhiata ai MODELLI pronti all’uso...
Leggi la Guida al Modello Scarica
PERIZIA DI DANNO EMERGENTE E LUCRO CESSANTE – Modello unico nel genere, con cui potrai elaborare una perizia di stima secondo le norme vigenti e secondo la migliore giurisprudenza per chiedere il ---risarcimento per danni economici subiti da terzi---
€46.90 – 
RICORSO CONTRO AVVISO RETTIFICA VALORE TERRENI – Modello già scritto a perfetta regola d’arte per ottenere «annullamento avviso di rettifica». Contiene migliori ---- SENTENZE DELLA CASSAZIONE ---- che hanno affermato ILLEGITTIMITÀ presunzione medie di altri immobili venduti
€36.90 – 
CONTRATTO DI FINANZIAMENTO TRA SOCIETA' E PRIVATO NON SOCIO - Anche le società commerciali possono acquisire finanziamenti da privati non soci e quindi - per eccezione EFFETTUARE raccolta di risparmio – quando IN CONTRATTO ne sia indicata «natura e destinazione». Tutto legale e previsto dalla Delibera C.I.C.R. - Banca D'Italia - menzionata nel nostro modello qui scaricabile «unico nel suo genere»
€56.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA - PROFORMA di contratto con cedolare secca “pronto” per la stipula, garantito da professionisti nel settore immobiliare
€26.90 – 
MODELLO RICORSO RIMESSIONE IN TERMINI RICORSO TARDIVO – Modello Ricorso che ha ottenuto accoglimento di appello dopo diniego in primo grado per inammissibilità in quanto prodotto dopo la notifica a familiare del destinatario al quale successivamente non era stato notificato il CAN.
€29.90 – 
CESSIONE DI QUOTE SOCIALI - contratto di vendita di partecipazioni in srl, con cessione anche del credito del cedente per ---finanziamento soci---
€19.95 – 
----------CONTRATTO DI INCARICO PROFESSIONALE PROGETTISTA COSTRUZIONI O RISTRUTTURAZIONI--------- Modello reale di incarico professionale realizzato per opera di progettazione di «elevato importo». Previsione Economica DI OGNI EVENTO accadi bile durante l’esecuzione della prestazione tecnica. Modello unico introvabile, equilibrato tra interessi del committente e quelli del progettista
€76.90 – 
RICORSO AVVERSO AVVISO DI INTIMAZIONE EQUITALIA - Proforma di opposizione tributaria --- Unico nel suo Genere --------------- realmente utilizzato e con cui si è ottenuto sospensiva dell’espropriazione forzata a seguito di notifica irregolare di cartella Equitalia. 16 pagine di perfetta regola d’arte. --- Contiene migliori sentenze della cassazione --- che hanno affermato illegittimità notifica cartella
€36.90 – 
RICORSO CONTRO ACCERTAMENTO MAGGIOR RICARICO CONTIENE MIGLIORI SENTENZE A SUPPORTO ANNULLAMENTO
€16.90 – 
COMPROMESSO DI VENDITA IMMOBILE. Contratto di vendita immobile – in preliminare. Con il nostro modello pre-compilato non avrete rischi di errori nella stipula
€9.50 – 
CESSIONE DI AZIENDA - modello di contratto per la ----------cessione di azienda ---------------- con stipula di compromesso a perfetta tutela giuridica di compratore e venditore
€16.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE CON CEDOLARE SECCA TRANSITORIO – completo e pronto per la stipula con articoli e clausole già inseriti. Contiene opzione per cedolare secca, richiamo normativa per deroga al periodo minimo di 4 anni con perfetta tutela giuridica proprietario.
€16.90 – 
CONTRATTO DI LOCAZIONE IMMOBILE COMMERCIALE – Proforma completo e pronto per la stipula con articoli e clausole già inseriti. Perfetta tutela giuridica proprietario
€16.90 – 
COMODATO USO GRATUITO ABITATIVO A NON FAMILIARI
€4.90 – 
COMODATO MODALE IMMOBILI STRUMENTALI – MODELLO UNICO NEL SUO GENERE – LOCAZIONE GRATUITA DI IMMOBILI STRUMENTALI CON SENTENZE CHE ESCLUDONO ELUSIONE FISCALE
€16.90 – 
contratto di associazione in partecipazione solo lavoro
€19.90 – 
contratto con collaboratore esterno allo studio.
€7.90 – 
affitto di azienda
€9.50 – 
perizia stima ramo di azienda
€26.90 – 
parcella automatica
€4.90 – 
atto costitutivo e statuto associazione sportiva dilettantistica
€15.00 – 
perdita superiore al capitale sociale
€6.99 –