Published On: mer, Dic 21st, 2011

Riforma del lavoro: Fornero parla di riforma necessaria ma responsabile. Noi gli crediamo.

Voci di modifiche sull’art.18 dello Statuto dei lavoratori; il ministro del lavoro Fornero ha tutti i fari puntati addosso, ma chiarisce subito che non ha mai parlato di possibili interventi sullo statuto dei lavoratori. Ha solo detto che nessuna legge é un totem e su questo gli diamo ragione.
Ha aggiunto anche che é disponibile ad aprire un tavolo con le parti sociali per studiare la riforma del lavoro.
In conclusione del suo intervento, oltre a dichiarare che la riforma del lavoro é un atto necessario per il bene di tutti ha detto che é prioritario intanto cercare di aumentare gli importi delle buste paga dei lavoratori.

Il lavoro e le norme che lo regolano sono un tema delicato: investe gli interessi delle famiglie, delle imprese con i consumi, dello Stato e della coesione sociale.
Il nostro ministro è persona competente e responsabile, siamo sicuri che insieme a Monti, con un pó di tempo ci restituiranno un Paese molto diverso da quello che amministravano i propagandisti di piazza, burattini che buttavano fumo degli occhi alla povera gente, non dicendo come stavano veramente le cose; questo fortunatamente fino al 12 novembre.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share