Published On: Mer, Nov 9th, 2011

Detrazioni 36% senza comunicazione ma con obbligo di conservazione dei documenti.

Con Provvedimento dell’Agenzia delle Entrate datato 2/11/2011 è stato previsto che il contribuente debba conservare, ai fini del riconoscimento dello sgravio fiscale, ogni documento che prima bisognava allegare alla domanda (ora non più necessaria)  da inoltrare al Centro Operativo di Pescara.  
Ai fini del diritto alla detrazione del 36% sulle spese sostenute per la ristrutturazione delle abitazioni civili, e dopo l’abolizione dell’obbligo di comunicazione dell’inizio lavori suddetto, a decorrere dal 14/05/2011, ora occorrerà solo conservare molti documenti che prima si dovevano allegare alla domanda.

In ogni caso, il contribuente è obbligato ad indicare nella dichiarazioni fiscali <<i dati catastali dell’immobile>> ristrutturato e nel caso di <<detenzione>> gli estremi del contratto di locazione o comodato.

Fonte: Bdcnews Il sole 24 ore 4/11/2011.

Condividi:
Share

Leave a comment

XHTML: You can use these html tags: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Share